marzo 16

NUOVE DISPOSIZIONI UE PER RIDURRE GLI NPL

La Commissione UE ha proposto lo scorso 14 marzo un nuovo pacchetto di misure per ridurre ulteriormente il rischio sistemico nell’Unione bancaria europea attraverso lo smaltimento più veloce a bilancio dei crediti deteriorati (NPL). Nonostante i buoni progressi compiuti resta infatti ancora da fare per eliminare le giacenze residue dai bilanci dele banche e prevenirne.

ottobre 5

NUOVI CRITERI BCE PER SMALTIRE I PRESTITI INSOLUTI

La Banca centrale europea si prepara a introdurre parametri più stringenti per le sofferenze in pancia alle banche, problema del quale soffrono in particolare gli istituti italiani che stanno cercando faticosamente di affrontarlo. Saranno in particolare portati al 100% gli accantonamenti sui crediti deteriorati di nuova classificazione a partire dal gennaio 2018. Per gli NPL.