gennaio 4

NUOVA SOGLIA PER I PAGAMENTI ELETTRONICI

La legge di stabilità (legge 208/2015) ha abbassato la soglia dei 30 euro sotto la quale commercianti e professionisti potevano rifiutarsi di accettare pagamenti tramite POS ed ha tagliato le commissioni sulle transazioni sotto i 5 euro introducendo sanzioni per chi si dovesse rifiutare di accettare pagamenti elettronici. Dal 1° luglio 2016 i pagamenti elettronici.