marzo 11

NESSUN DIRITTO ALL’OBLIO PER I DATI DEL REGISTRO IMPRESE

Non esiste diritto all’oblio per le informazioni sulle persone fisiche contenute nel Registro delle imprese e conoscibili dal mercato senza limiti di tempo. A dichiararlo è la Corte di Giustizia dell’Unione europea con la sentenza del 9 marzo 2017, resa nella causa C-398/15, che ha visto avversari da una parte l’amministratore di una Srl, impegnata.