febbraio 25

PIU’ TRASPARENZA PER I MUTUI CON TASSO FLOOR

Con Comunicazione del 5 febbraio 2016 rubricata “Parametri di indicizzazione dei finanziamenti con valori negativi: trasparenza delle condizioni contrattuali e correttezza nei rapporti con la clientela” Banca d’Italia ha fornito alcune indicazioni sui finanziamenti a tasso indicizzato. In particolare, Banca d’Italia ha previsto gli intermediari dovranno: a) attenersi a uno scrupoloso rispetto della normativa di.