dicembre 2

APPROVATA LA LEGGE SUL WHISTLEBLOWING

Nella seduta di ieri la Camera ha approvato in via definitiva la proposta di legge recante Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato (c.d. whistleblowing), già approvata in precedenza dalla stessa Camera e modificata dal.

novembre 16

LICENZIAMENTO E ONERE DELLA PROVA DEL NUOVO IMPIEGO

In tema di licenziamento illegittimo, il datore di lavoro che contesti la richiesta risarcitoria pervenutagli dal lavoratore sostenendo che quest’ultimo abbia già un altro impiego, è onerato, pur con l’ausilio di presunzioni semplici, della prova di tale nuovo impiego come fonte di reddito, a nulla rilevando la difficoltà di tale tipo di prova o la.

settembre 22

LICENZIABILE IL DIPENDENTE CHE SI DA’ FALSAMENTE MALATO

Lo svolgimento di un’altra attività lavorativa da parte del dipendente assente per malattia è idoneo a giustificare il recesso del datore di lavoro per violazione dei doveri generali di correttezza e buona fede e degli specifici obblighi contrattuali di diligenza e fedeltà ove tale attività esterna, prestata o meno a titolo oneroso, sia per sé.

luglio 22

L’ASSUNZIONE DELL’ALTRUI DIPENDENTE INFEDELE

L’assunzione dell’altrui dipendente infedele non costituisce di per sé un’ipotesi di concorrenza sleale. Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 13550 del 30 maggio 2017, la quale ha sostenuto che “Un imprenditore non pone in essere atti contrari alla legittima concorrenza per il solo fatto di avvalersi della collaborazione di soggetti.

NEWER OLDER 1 2 6 7