aprile 13

LA CASSAZIONE TORNA SUI RAPPORTI TRA CONCORDATO E FALLIMENTO

Con la pronuncia n. 9146 del 10 aprile 2017 le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione sono tornate sul tema dei rapporti fra fallimento e concordato dopo le statuzioni rese con la pronuncia n. 9935/2015. La sentenza costituisce un efficace compendio delle conseguenze che discendono dal rapporto di continenza che sussiste fra la procedura.

aprile 7

LA REVISIONE DELLA SENTENZA DI FALLIMENTO

Nel giudizio di reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento l’accertamento dello stato di insolvenza va effettuato con riferimento alla data della dichiarazione di fallimento, ma può fondarsi anche su fatti diversi da quelli in base ai quali il fallimento è stato dichiarato, purché si tratti di fatti anteriori alla pronuncia, anche se conosciuti successivamente.

marzo 1

VIA LIBERA AL PROGETTO DI RIFORMA DELLA LEGGE FALLIMENTARE

In data 1 febbraio 2017 la Camera ha approvato il disegno di legge (A.C. n. 3671-bis) che delega il Governo a operare un’ampia riforma della disciplina delle crisi di impresa e dell’insolvenza. Il provvedimento è stato modificato in più parti nel corso dell’esame in Commissione Giustizia con l’obiettivo di predisporre una riforma organica della crisi.

febbraio 28

IL RENT TO BUY DI AZIENDE

Applicare il contratto di rent to buy alle attività commerciali. L’innovativa formula contrattuale di “Rent to buy di azienda” è stata presentata dal Notariato come risultato di una ricerca promossa dalla Fondazione Italiana del Notariato, in collaborazione con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e dal Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università di Firenze, con l’obiettivo.