luglio 12

COSA ACCADE ALLE CAUSE PROPOSTE CONTRO LE POPOLARI VENETE?

Le cause proposte dagli azionisti contro le due banche popolari venete divengono improcedibili sin “dalla data di insediamento degli organi liquidatori (…) e comunque dal sesto giorno lavorativo successivo alla data di adozione del provvedimento che dispone la liquidazione coatta” (art. 83 comma 1 TUB). Il comma 3 dell’art. 83 del TUB stabilisce, infatti, che.

luglio 8

PIU’ FACILE LA RICERCA DEI BENI DEL DEBITORE

L’art. 492bis c.p.c., introdotto dal D.L. 12 settembre 2014 n. 132 convertito nella legge 10 novembre 2014 n. 162, consente oggi la ricerca di beni del debitore da sottoporre a pignoramento attarverso modalità telematiche, con l’ausilio dell’ufficiale giudiziario. La norma prevede che su istanza del creditore il presidente del tribunale del luogo in cui il.

luglio 6

MPS: LA COMMISSIONE UE APPROVA L’INTERVENTO DI STATO

La Commissione europea ha approvato il piano dell’Italia a sostegno della ricapitalizzazione precauzionale del Monte dei Paschi di Siena, che prevede aiuti di Stato per 5,4 miliardi di euro, considerato in linea con le norme dell’UE. Attualmente, sottolinea la Commissione, sussistono entrambe le condizioni per questo accordo: la Banca centrale europea, nella sua veste di.

luglio 1

ISTITUITA LA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUL SISTEMA BANCARIO

Nella seduta del 21 giugno la Camera ha approvato in via definitiva la proposta di legge, già approvata, in un testo unificato, dal Senato, che prevede l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario. La Commissione avrà il compito di verificare: a) gli effetti sul sistema bancario italiano della crisi finanziaria.

NEWER OLDER 1 2 16 17