settembre 18

FRODI IVA: LIMITI DALLA UE ALLA PRESCRIZIONE DEL REATO IN ITALIA

I giudici italiani dovranno disapplicare le norme sulla prescrizione nei casi gravi di frode Iva. E’ quanto ha stabilito la Corte di giustizia europea sostenendo che la prescrizione per questo tipo di reati è incompatibile con il diritto comunitario. Durissime le parole della Corte: impedendo, nei casi di frode grave in materia IVA, l’inflizione effettiva.

settembre 18

LA PAROLA “NEVE” CONTRASTA CON IL MARCHIO “NIVEA”

Il Tribunale di Milano, con la recente sentenza n. 9103/2015, ha riconosciuto la celebrità internazionale del brand “Nivea ®” della società tedesca Beiersdorf, stabilendo che la parola “Neve” non possa essere utilizzata da altri concorrenti come marchio nel settore cosmetico in quanto confondibile con il marchio “Nivea”. La sentenza afferma il principio della confondibilità concettuale.

settembre 12

TASSAZIONE AGEVOLATA PER I REDDITI DA BREVETTO

Con la Legge di Stabilità 2015 si è introdotto anche in Italia il regime opzionale del c.d. Patent Box , ossia un regime di tassazione agevolata per i “redditi derivanti dall’utilizzo e/o dalla cessione di “opere dell’ingegno, da brevetti industriali, da marchi, nonché da processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale,.

settembre 8

CON IL NUOVO CONCORDATO CREDITORI CHIROGRAFI PAGATI AL 20%

Convertito in legge il decreto 27 giugno 2015, n. 83 con l’introduzione di importanti novità in materia fallimentare. Le nuove previsioni sono entrate in vigore il 20 agosto 2015. Una delle principali novità consiste in una vera e propria “apertura alla concorrenza” nel concordato preventivo: da un lato, i creditori potranno presentare proposte alternative rispetto.