giugno 15

I CHIARIMENTI DELL’ABI SULL’ACCORDO PER IL CREDITO ALLE PMI 2015

Il 31 marzo 2015, l’ABI e le Associazioni di rappresentanza delle imprese hanno sottoscritto l’Accordo per il credito 2015, che comprende le seguenti tre iniziative in favore delle PMI: – “Imprese in ripresa”: sospensione e allungamento dei finanziamenti; – “Imprese in sviluppo”: finanziamento dei progetti imprenditoriali di investimento e rafforzamento della struttura. patrimoniale delle imprese;.

giugno 8

PRIVACY E LAVORO: IL NUOVO VADEMECUM DEL GARANTE

Pubblicate le regole per il corretto trattamento dei dati personali dei lavoratori da parte di soggetti pubblici e privati. I cartellini identificativi esibiti da alcune categorie di lavoratori devono riportare tutti i dati anagrafici? Si possono affiggere nella bacheca aziendale le informazioni sulle malattie e i permessi? Il dipendente assente per malattia deve consegnare il.

giugno 7

AL VIA LE DOMANDE DI VOLUNTARY DISCLOSURE

Disponibili on line, sul sito delle Entrate, le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati relativi al modello per la richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria e per la protocollazione della documentazione inviata a corredo, ossia la procedura di collaborazione per il rimpatrio dei capitali detenuti all’estero e la riemersione di quelli.

giugno 5

MODIFICHE ALLE AGEVOLAZIONI A.C.E.: MIGLIORA L’AIUTO ALLE IMPRESE

Con le modifiche apportate dal “decreto crescita e competitività” (Dl 91/2014), l’aiuto alla crescita economica (agevolazione Ace) per le imprese italiane diviene più corposo. Per un verso, infatti, gli effetti agevolativi si estendono dall’Ires all’Irap, mediante la possibilità di optare per la trasformazione delle eccedenze di Ace Ires in un credito d’imposta fruibile in compensazione.